Regione autonoma Friuli Venezia GiuliaRegione autonoma Friuli Venezia Giulia

Acqua

Temi

Un grande patrimonio da tutelare: acque di superficie, sotterranee, del mare e lagune, potabili, transfrontaliere. Stazioni di misura in continuo, monitoraggio delle pressioni per individuare le criticità e predisporre adeguate misure di risanamento. Protezione, salvaguardia, uso sostenibile delle risorse idriche e degli ecosistemi acquatici.

Acqua

Temi

Un grande patrimonio da tutelare: acque di superficie, sotterranee, del mare e lagune, potabili, transfrontaliere. Stazioni di misura in continuo, monitoraggio delle pressioni per individuare le criticità e predisporre adeguate misure di risanamento. Protezione, salvaguardia, uso sostenibile delle risorse idriche e degli ecosistemi acquatici.

Pubblicazioni

Vedi tutte

I nostri numeri

464

Stazioni monitorate anno 2021

1738

Campioni prelevati per analisi chimica anno 2021

493

Campioni prelevati per analisi biologiche anno 2021

647

Uscite anno 2021

464

Stazioni monitorate anno 2021

1738

Campioni prelevati per analisi chimica anno 2021

493

Campioni prelevati per analisi biologiche anno 2021

647

Uscite anno 2021

Chi siamo e di cosa ci occupiamo

SOC Stato dell’Ambiente
Responsabile di struttura
dott.ssa Antonella Zanello
Tel. 0432 1918225 - 3482620017
e-mail antonella.zanello@arpa.fvg.it

SOC Laboratorio unico multisito
Responsabile di struttura
dott. Stefano De Martin
Tel. 0432 1918031
e-mail stefano.demartin@arpa.fvg.it

Classificazione ecologica e chimica:

  • acque interne superficiali: fiumi, laghi e invasi
  • acque interne sotterranee
  • acque marino costiere

Classificazione delle acque a specifica destinazione d’uso:

  • acque superficiali destinate alla produzione di acqua potabile
  • acque idonee alla vita dei pesci salmonidi e ciprinidi
  • acque destinate alla vita dei molluschi
  • balneazione

La Struttura ”Stato dell’ambiente” agisce in applicazione della normativa europea a nazionale

  • Direttiva 2000/60/CE del parlamento europeo e del Consiglio, del 23 ottobre 2000, che istituisce un quadro per l’azione europea in materia di acque
  • Decreto legislativo 03 aprile 2006, n.152, parte Terza e relativi decreti ministeriali di attuazione