Regione autonoma Friuli Venezia GiuliaRegione autonoma Friuli Venezia Giulia

Procedure di verifica di impianti di telefonia mobile (L. 221/2012)

Tematica: Radio, Televisioni, Telefonia mobile e campi elettrici a radiofrequenza

Il continuo sviluppo delle tecnologie di telecomunicazione ha portato le Agenzie a dover sviluppare delle competenze e dei metodi sempre più sofisticati per la verifica dei campi elettromagnetici generati dagli impianti di telefonia mobile. Allo stesso tempo è evoluta anche la normativa (L221/2012), che ha imposto per la verifica del rispetto dei valori di attenzione e degli obiettivi di qualità la valutazione della media dei valori nell’arco delle 24 ore, includendo anche la possibilità di approfondire l’indagine con tecniche di estrapolazione mediante l’impiego di analizzatori di spettro in banda stretta.

Arpa Friuli Venezia Giulia ha approntato delle procedure di verifica da impiegare per il controllo del rispetto dei limiti di legge individuando tre tipologie di intervento: la verifica dei livelli di immissione, la verifica d’impianto vera e propria, la verifica su una porzione estesa di territorio.
Nella presente pubblicazione, oltre a riportare lo schema delle procedure in corso di sperimentazione presso l’Agenzia, verrà descritto anche il set up sperimentale seguito per l’analisi del segnale per le diverse tecnologie 2G, 3G e 4G. Verranno inoltre illustrati i primi risultati ottenuti e le difficoltà incontrate sia sul territorio che al momento della richiesta dei parametri di rete ai gestori di telefonia, discutendo le possibili soluzioni. Infine, verrà illustrata una proposta di semplificazione operativa qualora i livelli di fondo riscontrati in Banda Larga siano inferiori ad una determinata soglia.


(Atti del VI Convegno Nazionale Agenti Fisici, Alessandria, 06 - 08 giugno 2016)

Ultimo aggiornamento 28/3/2022

URL: https://www.arpa.fvg.it/temi/temi/campi-elettromagnetici/pubblicazioni/procedure-di-verifica-di-impianti-di-telefonia-mobile-l-2212012/