Pubblicato il report mensile meteo.fvg di settembre 2020: estate e autunno in un solo mese

È disponibile on line il report mensile meteo.fvg che illustra l’andamento meteoclimatico del mese di settembre 2020 in Friuli Venezia Giulia: un mese caratterizzato da temperature quasi estive nella seconda decade e dal brusco passaggio a condizioni tipicamente autunnali nell’ultima decade del mese.

Il report meteo.fvg è la pubblicazione periodica di ARPA FVG – OSMER che descrive in maniera dettagliata l’andamento meteoclimatico di ciascun mese (12 bollettini ogni anno) e dell’anno (bollettino aggiuntivo di riepilogo annuale), fornendo dati e informazioni tecnico-scientifiche, accompagnati comunque da un testo accessibile anche ai non addetti ai lavori.

Al resoconto delle situazioni e degli eventi meteorologici verificatisi nell’arco del mese, arricchito dall’approfondimento di un caso particolare (in questo numero “25 settembre 2020: quando la grandine non perdona”), seguono mappe, grafici, tabelle e meteogrammi che descrivono gli andamenti delle principali grandezze meteorologiche: temperature, precipitazioni, vento, radiazione solare.

Dall’analisi meteoclimatica di settembre 2020 emerge ad esempio che:

  • le precipitazioni registrate in regione risultano essere pressoché nella norma, con alcune eccezioni che non modificano l’andamento generale sul territorio;
  • i giorni dal 23 al 28 sono stati quelli che hanno fatto registrare la pioggia massima (per la maggior parte delle località è stato il 25): a Chievolis 239 mm, a Musi 295 mm, ad Alesso 216 mm, a Gradisca d’Isonzo 186 mm, a Sgonico 190 mm, a Monfalcone 198 mm; 
  • le temperature medie del mese in generale sono risultate pressoché in media rispetto al periodo di riferimento, ma analizzando le singole decadi si vede come la prima risulti effettivamente nella norma, la seconda molto calda e la terza molto fredda, controbilanciando quella precedente;
  • le temperature più basse sono state registrate tra il 25 e fine mese, quando si sono concentrate anche le piogge più intense, con qualche record rispetto ai 10 anni precedenti: Monte Zoncolan (-1.8 °C), Pala d’Altei (0.1 °C) e Trieste (11.5 °C);
  • i valori termici più alti in tutta la regione, invece, si sono registrati il 5 oppure tra il 13 e il 17 del mese e anche per le massime si registra qualche record: Tolmezzo (30.9 °C), Tarvisio (29.0 °C), Monte Lussari (21.4 °C), Palazzolo dello Stella (33.8 °C), Muggia (31.0 °C).

La descrizione completa dell’andamento meteoclimatico del mese si trova su:

URL: https://www.arpa.fvg.it/temi/temi/meteo-e-clima/news/pubblicato-il-report-mensile-meteofvg-di-settembre-2020-estate-e-autunno-in-un-solo-mese/