Regione autonoma Friuli Venezia GiuliaRegione autonoma Friuli Venezia Giulia

Con la proposta progettuale FIRESPILL ci sono nuove prospettive per gli strumenti modellistici da impiegare durante le emergenze ambientali in mare.

Il Centro Regionale di Modellistica Ambientale ha ampliato le prospettive di realizzazione di strumenti a supporto delle emergenze ambientali in mare cooperando con i partner della proposta progettuale FIRESPILL.

Tale proposta si inserisce nel programma di finanziamento INTERREG Italia – Croazia , che vede l’ARPA FVG tra gli enti che hanno contribuito a concepirla e sottoporla alla valutazione della commissione valutatrice. La proposta è guidata dall’ente pubblico croato RERA SD .

Infatti la proposta ha superato il controllo di ammissibilità, che è il primo passo della serie di valutazioni a cui viene sottoposto ogni progetto INTERREG, prima di essere considerato finanziabile.

FIRESPILL si inserisce nell’asse prioritario 2, Safety and Resilience, con l’obiettivo specifico di aumentare la sicurezza delle persone e degli ecosistemi nell’area di cooperazione del programma INTERREG, rispetto alle potenziali fonti di rischio sia naturali che di origine antropica. Se il progetto sarà finanziato, il Centro Regionale di Modellistica Ambientale di ARPA FVG sarà impegnato nell’implementazione di modelli per la simulazione della dispersione di idrocarburi in mare e per il monitoraggio da remoto dell’evoluzione delle aree interessate dall’inquinante.

Con la proposta progettuale FIRESPILL ci sono nuove prospettive per gli strumenti modellistici da impiegare durante le emergenze ambientali in mare.

URL: https://www.arpa.fvg.it/temi/temi/aria/news/con-la-proposta-progettuale-firespill-ci-sono-nuove-prospettive-per-gli-strumenti-modellistici-da-impiegare-durante-le-emergenze-ambientali-in-mare/