Regione autonoma Friuli Venezia GiuliaRegione autonoma Friuli Venezia Giulia

Amo il Friuli Venezia Giulia, il nuovo atlante per l'educazione ambientale

Divulgare, informare ed educare sulle strategie e sui comportamenti orientati alla tutela dell'ambiente e all’obiettivo zero rifiuti. Sono queste le finalità del progetto comunicativo rivolto agli alunni delle scuole primarie Amo il Friuli Venezia Giulia presentato oggi dall'Assessore alla difesa dell'ambiente, all'energia e sviluppo sostenibile, Fabio Scoccimarro, dal Direttore dell’Arpa, Stellio Vatta, e dalla direttrice dell’Ufficio scolastico regionale, Daniela Beltrame.

Il volume, realizzato su richiesta e stimolo dell'Assessore Scoccimarro, è stato sviluppato congiuntamente da Arpa FVG e dalla Direzione centrale difesa dell'ambiente, che ha  messo a disposizione le risorse finanziarie, avvalendosi del supporto esterno di Studio Dispari.

Il risultato è un vero e proprio atlante per l'educazione ambientale che sarà distribuito a  tutti gli alunni delle classi terze delle scuole primarie regionali statali e paritarie. E’ pensato per dei giovani lettori alla scoperta delle ricchezze  degli ambienti del Friuli Venezia Giulia dal punto di vista naturale, ma anche per educare sui comportamenti più corretti per tutelare e  conservare le specie animali e vegetali, per smaltire i rifiuti e riciclarli.

"Sono i tanti piccoli gesti che fanno la differenza” ha commentato il direttore generale di Arpa Stellio Vatta. “Il motto dell’Agenzia è infatti Insieme per l'ambiente: oggi con questo progetto iniziamo il nostro viaggio verso lo sviluppo sostenibile e lo facciamo assieme ai più piccoli, gli adulti di domani, consapevoli fra l’altro che i giovani riescono spesso, con l’esempio e la caparbietà, a far cambiare le cattive abitudini degli adulti". Vatta ha ricordato anche l'impegno dell'Agenzia per l'ambiente sui temi dell'educazione allo sviluppo sostenibile: tramite il proprio laboratorio di educazione ambientale, LaREA, Arpa svolge un’attività molto intensa erogando circa 5.000 ore/anno in progetti di supporto scolastico, mentre le attività finanziate e appaltate esternamente ammontano in media a 700/1.000 ore/anno; infine la Scuola per l'Ambiente organizza mediamente 40 ore/anno di formazione per i professionisti e le pubbliche amministrazioni. Vatta ha ricordato anche la prossima realizzazione di un “cloud information system” dedicato all’educazione ambientale, uno spazio aperto e di dialogo tra le differenti realtà regionali.

La direttrice dell’ufficio scolastico regionale Beltrame ha apprezzato lo sforzo della regione nel produrre i supporti didattici per le scuole. Per Beltrame il volume è un utile strumento per le lezioni di educazione civica che tutte le scuole sono chiamate a svolgere obbligatoriamente a partire dal prossimo anno.

Il volume, molto accattivante nella grafica è stampato con certificazione ecologica GreenPrinting che prevede l'utilizzo di materiali a basso impatto ambientale, energia proveniente da sole fonti rinnovabili, certificazione  FSC e ISO 14000.

Amo il Friuli Venezia Giulia è anche un gioco: chi arriva all'ultima pagina riceve il diploma di "super esperto verde supremo della flora, della fauna e dell’ambiente", da compilare, ritagliare a appendere in classe o a casa propria.

trieste, conferenza stampa di presentazione proget...
Trieste, conferenza stampa di presentazione progetto "Amo il Friuli Venezia Giulia"

URL: https://www.arpa.fvg.it/notizie-agenzia/amo-il-friuli-venezia-giulia-il-nuovo-atlante-per-leducazione-ambientale/