sei in: home page » archivio news Stampa

#FIRESPILL: Kick-off meeting del progetto europeo FIRESPILL

09/09/2020
#FIRESPILL: Kick-off meeting del progetto europeo FIRESPILL

Italiano

 FIRESPILL è l’acronimo di “Fostering Improved Reaction of crossborder Emergency Services and Prevention Increasing safety LeveL”[1].

L'obiettivo generale di FIRESPILL, progetto finanziato dal programma di cooperazione INTERREG Italia Croazia, è quello di migliorare l’organizzazione dei servizi e l'efficacia transfrontaliera nella risposta alle emergenze ambientali, di origine naturale e causate dall'uomo.

Le attuali misure e strumenti di gestione delle emergenze saranno migliorati con lo scopo di portare ad una diminuzione della vulnerabilità delle popolazioni del bacino adriatico croato e italiano, aumentandone il livello di sicurezza.

Nell’ambito del progetto FIRESPILL, ARPA FVG intende dare il suo contributo incrementando la conoscenza dello stato della superficie marina per affrontare la gestione delle emergenze causate dal rilascio accidentale di idrocarburi. L’efficacia dei rilevamenti da remoto e della strumentazione in situ sarà sperimentata assieme all’applicazione di simulazioni numeriche di sversamenti.

Il progetto è guidato da RERA S.D., comprende 15 partner, e coinvolge enti ed istituti italiani e croati; il 2 e 3 settembre si è svolto il Kick-off Meeting [2] di FIRESPILL.


 

English

FIRESPILL is the acronym for ”Fostering Improved Reaction of crossborder Emergency Services and Prevention Increasing safety LeveL" [1].

The aim of FIRESPILL, a project funded by the INTERREG Italy Croatia cooperation program, is to improve the organization of emergency services and cross-border effectiveness in facing with natural and manmade disasters.

The present tools for the emergency response are going to be improved to the end of a vulnerability reduction for the population living in the Adriatic Basin both in Croatia and Italy sides, thus improving their safety level.

In Project FIRESPILL, ARPA FVG aims to contribute in enhancing the knowledge of sea surface state to respond to oil spill emergency management. The effectiveness of remote sensing and in situ devices is going to be tested in combination with the application of oil spill numerical model simulations.

The project, led by RERA S.D., includes 15 partners, and involves Italian end Croatian institutes and agencies; the FIRESPILL Kick-off Meeting [2] was held on 2 and September.

 

Bibliografia e sitografia

[1] Interreg Italy-Croatia 

[2] KoM FIRESPILL (pdf)