sei in: home page » archivio news » Analisi delle polveri nel Maniaghese Stampa

Analisi delle polveri del Maniaghese

21/12/2018
Deposimetro

Arpa ha ultimato una prima fase della campagna di misura delle polveri depositate al suolo, finalizzata a valutare la presenza di diossine, furani e Pcb nel Maniaghese e in zone limitrofe. I risultati della campagna di misura sono stati presentati mercoledì 19 dicembre a Maniago nel corso dell’incontro organizzato dalla Commissione ambiente del Comune di Maniago.

Una prima conclusione della campagna di misura è che nel Maniaghese non sono state rilevate variazioni significative nelle concentrazioni delle diossine e dei Pcb diossina-simili, tali da poter fornire indicazioni utili ad individuare la presenza di specifiche sorgenti inquinanti.

La campagna di misura Arpa è stata effettuata con dei deposimetri esposti per un mese in postazioni scelte sulla base dei risultati delle simulazioni modellistiche che hanno individuato le aree di ricaduta delle polveri ipotizzando l’emissione di diossine da una sorgente posta all’interno della zona industriale di Maniago.

Nel periodo primaverile ed estivo le deposizioni sono state misurate nella Zona Industriale di Maniago e presso le Scuole di Campagna di Maniago (sito considerato “sensibile”). Nel periodo autunnale il campionamento è stato esteso anche a Morsano al Tagliamento, area a circa 35 km di distanza e pertanto sicuramente diversa dal punto di vista geografico e delle pressioni ambientali.

La campagne di monitoraggio non ha fornito risultati particolarmente rilevanti riguardo alla presenza di diossine e furani, spesso inferiori al limite di rilevabilità strumentale.

L’analisi dei quaranta Pcb (congeneri) analizzati consente invece alcune interessanti considerazioni.

L’analisi dei soli dodici Pcb diossina simili non consente d’ottenere alcuna indicazione utile per individuare particolari sorgenti di inquinanti poiché lo spettro dei valori è sostanzialmente simile in tutte le postazioni e stagionalità considerate. Ad analoga conclusione si giunge confrontando anche gli spettri delle diossine simili presenti in altre matrici ambientali analizzate da Arpa negli anni 2015-2018.

Il profilo delle deposizioni di Pcb di Campagna di Maniago e di Morsano al Tagliamento sono sostanzialmente analoghe, sebbene le deposizioni nella prima località siano leggermente superiori rispetto a Morsano al Tagliamento probabilmente per le maggiori precipitazioni che si sono avute in loco.

Nelle postazioni di Campagna di Maniago e Maniago-Zona industriale i profili dei Pcb non diossina-simili sono diversi. Questa differenza, che dovrà essere oggetto di ulteriori approfondimenti, potrebbe essere ascrivibile a sorgenti o vettori locali di Pcb presenti nei pressi della Zona industriale, ma non nella zona di Campagna di Maniago.

Arpa proseguirà anche nel 2019 la campagna di monitoraggio e di approfondimento sulla presenza di diossine e Pcb nel Maniaghese.