sei in: home page » OSMER » news » 3 e 4 agosto: piogge intense, temporali e trombe marine Stampa

3 e 4 agosto: piogge intense, temporali e trombe marine

05/08/2020
slide: mappa piogge totali (mm) FVG 3-4 agosto 2020 e foto tromba marina 4 agosto (M.Messerotti)

Tra il 3 e il 4 agosto 2020 diverse zone del Friuli Venezia Giulia sono state interessate da una serie di eventi meteo di una certa rilevanza.

Tra il pomeriggio e la sera del 3, piogge molto intense sono cadute sulle Prealpi Carniche (128.6 mm a Malga Valine in 12 ore, di cui 65.6 mm in un’ora sola), a Gemona (con 98.6 mm in 3 ore) e nella zona di San Daniele (fino a 75 mm in 3 ore), a causa dell’insistente formazione di rovesci e temporali proprio a ridosso della fascia prealpina, grazie all’interazione tra i flussi umidi ed instabili da sud-ovest e l’orografia che li costringe a sollevarsi e a sviluppare imponenti nubi temporalesche.

Verso il tramonto, a partire dalle 18:30 locali, un sistema temporalesco molto veloce ed intenso, nato nella lontana Toscana ed intensificatosi nel suo viaggio di almeno 5 ore verso la nostra regione, ha investito la zona di Trieste con un nubifragio (38.6 mm in un’ora sola presso l’istituto Tecnico Nautico) accompagnato da forti raffiche di vento (93 km/h sul Molo F.lli Bandiera, fino a oltre 140km/h sul ciglione carsico presso Monte Grisa).

La mattinata del 4 agosto è stata caratterizzata, tra le ore 7 e le 8 locali, dalla formazione di alcuni temporali sulla costa accompagnati dallo sviluppo di diverse trombe marine, ben visibili da Lignano e poi da Grado, causate dall’accentuazione della differenza di provenienza dei venti nei primi strati della troposfera vicini al suolo (con linguaggio tecnico, lo shear del vento nei primi 1000 m di atmosfera) unitamente ad una certa instabilità atmosferica (resasi manifesta proprio con lo sviluppo dei temporali). Non è così infrequente osservare trombe marine in situazioni di questo tipo, specialmente quando, dopo il passaggio di un fronte freddo, segue l’ingresso della Bora, ma soffiano ancora ancora venti da sud-ovest.

Anche il pomeriggio di martedì 4 agosto non è stato esente da fenomeni di un certo rilievo: in seguito alla formazione di una depressione sul nord Italia, le correnti si sono disposte in quota da sud-est, favorendo l’innesco di convezione e conseguenti temporali semi-stazionari sul Pordenonese, con 42.7 mm di pioggia in 3 ore a Brugnera.