sei in: home page » acqua » news » Rientrata l'allerta fioritura a carico di Ostreopsis cfr. ovata a Canovella de'Zoppoli Stampa

Rientrata l'allerta per la fioritura di Ostreopsis cfr. ovata a Canovella de'Zoppoli

24/09/2020
Spiaggia a Canovella de'Zoppoli Duino-Aurisina
Spiaggia a Canovella de'Zoppoli Duino-Aurisina

E' rientrato l'allarme per la fioritura a carico della microalga potenzioalmente tossica Ostreopsis cfr. ovata che nei giorni scorsi, 7 e 14 settembre, era stata osservata nella pozza di marea situata presso la spiaggia di Canovella de'Zoppoli nel comune di Duino-Aurisina.

Le elevate concentrazioni della specie, che superavano il limite previsto dalla legge (D.lgs 116/2008 e s.m.i.) riscontrate a metà mese, avevano fatto scattare la fase di allerta del piano di sorveglianza ai sensi delle "Linee guida per la gestione delle fioriture negli ambienti marino-costieri in relazione a balneazione e altre attività ricreative" - Rapporti ISTISAN 14/19, con la successiva intensificazione dei monitoraggi da parte dell'Agenzia.

Nell'ultimo campionamento eseguito il 21 settembre i tecnici di Arpa hanno rilevato un netto calo dell'abbondanza di Ostreopsis cfr. ovata  che risultava presente con una concentrazione di 1.040 cellule/litro, valore ampiamente al di sotto dei limiti di legge.

L’evoluzione della situazione meteo climatica, tipica della stagione autunnale, e il conseguente abbassamento della temperatura dell’acqua marina rendono attualmente le condizioni ambientali sfavorevoli al perdurare del fenomeno. Pertanto è possibile affermare che la fase di allerta sia così conclusa.