Regione autonoma Friuli Venezia GiuliaRegione autonoma Friuli Venezia Giulia

Radioattività nei funghi spontanei

Sono consultabili i risultati delle misure del monitoraggio della radioattività nei funghi spontanei riferiti al periodo 2012-2019.

Le misure di questa sezione hanno lo scopo di valutare lo stato dell'ambiente e non sono state effettuate per valutare la dose alla popolazione. Esse sono espresse in attività su peso secco e qualora la specie risultasse commestibile il valore non è da confrontare con il limite di 600 Bq/kg poichè quest'ultimo è da intendersi come attività su peso fresco.

Attente valutazioni sono state comunque fatte dal Centro Regionale di Radioprotezione di Arpa FVG per valutare la dose alla popolazione sulla base dei risultati riportati. In tutti i casi la dose alla popolazione risulta trascurabile sia per il fatto che durante la pulizia e la cottura dei funghi si perde gran parte del Cs-137 presente, sia per la quantità consumata annualmente che, anche per i "grandi consumatori", risulta inferiore a quella che porterebbe ad un superamento della dose.

Cerca struttura / località
Controllo visualizzazione
Anno              Matrice


Avvertenze per la consultazione

  • Le prime operazioni da compiere sono quelle di selezionare l'anno.
  • Selezionando poi la stazione (rappresentata da un piccolo fungo) all'interno della mappa si apre una finestra che riporta una tabella con il valore della concentrazione di Cs-137 e la relativa incertezza espresse in Bq su peso secco (in kg) di tutte le specie di funghi campionate nell'anno selezionato. I valori di attività sono riferiti al primo di ottobre dell'anno di campionamento.
  • Qualora il risultato della misura sia inferiore alla Minima Attività Rilevabile (MAR), nella colonna della concentrazione viene riportato il valore della MAR preceduto dal simbolo <. Ciò vuol dire che le capacità analitiche del laboratorio di ARPA (o la esigua quantità del campione) non permettono di determinare il valore di concentrazione e se il Cs-137 dovesse essere presente questo risulterebbe inferiore al valore di MAR riportato.

Per maggiori informazioni sul Cesio-137 nei funghi del Friuli Venezia Giulia, vai all'approfondimento.

Ultimo aggiornamento 22/3/2022

URL: https://www.arpa.fvg.it/temi/temi/radiazioni/sezioni-principali/radioattivita-funghi/