sei in: home page » rifiuti » news » Le terre e rocce da scavo Stampa

Autocertificazione per la gestione delle terre e rocce da scavo dopo la conversione in legge del “Decreto del Fare”

19/09/2013

Con il recepimento del “Decreto del Fare” si introduce la nuova disciplina per la gestione delle terre e rocce da scavo come sottoprodotti per le opere che non rientrano nei procedimenti di VIA e AIA.

L’autocertificazione attestante requisiti e condizioni dovrà essere inviata all’ARPA, a tal fine è stata predisposta adeguata modulistica scaricabile dalla pagina internet del sito dell’Agenzia.