sei in: home page » radiazioni » radioattività » radon » Radon, misure per 1000 famiglie - Incontro di Palmanova Stampa

Radon, misure per 1000 famiglie

radon 1000 dosimetri “Radon, misure per 1000 famiglie”, progetto di Citizen Science realizzato da Arpa FVG in collaborazione con la Regione, è stato pensato per sensibilizzare e coinvolgere i cittadini nelle attività di ricerca e sperimentazione sul radon in Friuli Venezia Giulia.

Arpa FVG ha organizzato inizialmente 4 incontri, ampliati a 6 vista la grande richiesta di partecipazione da parte della cittadinanza, per far conoscere il radon, i suoi effetti e le misure per proteggersi.

Al termine delle serate sono stati distribuiti gratuitamente circa 1.800 dosimetri ai partecipanti, e non più solo 1.000 come preventivato inizialmente, per misurare il radon nelle proprie abitazioni. In questo modo, ognuno può dare un contributo significativo alla ricerca, anche se non è un esperto del settore, aumentando le proprie competenze scientifiche e la conoscenza sul fenomeno in regione.

Gli incontri si sono svolti a Trieste, a Udine a Palmanova, a Pordenone e a Gorizia, registrando il sold out in tutte le serate.

Le persone che hanno aderito al progetto risiedono in 170 dei 216 comuni regionali. Ciò significa che nel 79% dei Comuni della regione sono stati installati i dosimetri e, inoltre, è significativo il fatto che la mappa della distribuzione dei dosimetri coincida abbastanza bene con le aree di maggior presenza del gas, a riprova dell'efficacia delle azioni messe in campo da Arpa e della validità del progetto.

 

Il gas radon

Il radon è un gas radioattivo naturale, inodore e incolore, prodotto dal decadimento dell’uranio. L’uranio è fra i più antichi elementi naturali esistenti ed è distribuito più o meno ovunque sulla crosta terrestre, perciò anche il radon è presente in tracce nel sottosuolo quasi dappertutto.

Nel suolo generalmente le concentrazioni di radon sono più elevate mentre all’aperto il radon si diluisce rapidamente; negli ambienti chiusi invece, soprattutto in conseguenza del ridotto ricambio d’aria, il radon può concentrarsi, raggiungendo talvolta valori anche molto elevati.

Il radon è quindi un gas naturale, non causato dall’inquinamento, tuttavia è molto pericoloso per la salute: l’Organizzazione Mondiale della Sanità l’ha classificato come cancerogeno certo ed è ritenuto essere la seconda causa di tumore ai polmoni dopo il fumo di sigaretta.

Il Friuli Venezia Giulia presenta elevate concentrazioni di radon indoor: il valore medio è, infatti, pari a circa 100 Bq/m3, rispetto a una media italiana di 70 Bq/m3 e a una europea di 40 Bq/m3.

Arpa FVG, nel passato, ha già effettuato oltre 12.000 misure di lungo periodo in oltre 3.000 abitazioni. L'Agenzia per l'ambiente ha eseguito, unica a livello nazionale, una campagna di misura in tutte le strutture scolastiche, pubbliche e private di ogni ordine e grado, effettuando oltre 20.000 misure in più di 2.000 strutture.

Arpa ha anche analizzato le concentrazioni di radon nelle acque potabili e nei suoli della regione e ha maturato una grande esperienza nel campo delle azioni di risanamento delle abitazioni. Sulla base delle indicazioni fornite dal Centro regionale di radioprotezione sono già stati risanati oltre 100 edifici, la maggior parte dei quali sono scuole ed edifici pubblici.

 

La Citizen Science

L’approccio della Citizen Science, orientato al coinvolgimento e alla partecipazione attiva dei cittadini nel processo di ricerca scientifica è stato uno strumento che ha avvicinato l’Agenzia, e in senso più ampio la scienza delle radiazioni ionizzanti, alle persone che hanno potuto apprendere e dare il loro apporto alla conoscenza sul radon in regione.

Sotto l’aspetto della sensibilizzazione il risultato è stato positivo: sono stati raggiunti circa 2.000 cittadini, molti dei quali hanno richiesto e avuto il dosimetro, ma in molti erano anche solo interessati all’argomento (non avendo richiesto lo strumento di misurazione). Moltissime sono state le chiamate telefoniche di richiesta di informazioni ricevute dall’Agenzia, anche per una eventuale misura del radon nella propria abitazione (vedi: Come si misura il Radon). Inoltre, anche alcune Amministrazioni Comunali hanno già richiesto una campagna di misurazione ad hoc per il proprio territorio.

Anche attraverso questo progetto di educazione e partecipazione attiva, Arpa FVG ha voluto promuovere la consapevolezza e l’attenzione per il nostro ambiente.

 

 

Alcune foto dell'evento: 'Radon, misure per 1000 famiglie' a Palmanova

Radon, misure per 1000 famiglie - Incontro di Palmanova
Foto: Ivano De Simon

 

Approfondimenti e materiale informativo sul progetto

Per ulteriori approfondimenti si rimanda alla sezione del sito dedicata al radon.



ultimo aggiornamento: giovedì 09 novembre 2017