sei in: home page » radiazioni » radioattività » radon » il radon in Friuli Venezia Giulia Stampa

Il Radon in Friuli Venezia Giulia

radon-regione

La S.O.S. di Fisica Ambientale dell’ARPA FVG ha effettuato diverse campagne di misura per valutare i valori di concentrazione di radon negli edifici della regione, sia pubblici che privati.

Per quanto riguarda le strutture scolastiche e gli asili nido, sono state sottoposte a controllo tutte le strutture esistenti, e di anno in anno vengono effettuate ulteriori campagne per misurare nuove sedi o ampliamenti di strutture già esistenti.

Nell’ambito di queste campagne sono state effettuate oltre 10.000 misurazioni in oltre 1500 edifici.

Gli esiti delle indagini possono essere visualizzati in questa mappa

L’ARPA FVG ha inoltre predisposto un progetto allo scopo di ottenere una prima indicazione della distribuzione della concentrazione del radon indoor sul territorio regionale e di definire le radon-prone areas in Friuli Venezia Giulia, così come previsto dal D. Lgs. 241/00.

E’ possibile consultare la mappa con i risultati della campagna effettuata presso oltre 2400 abitazioni della regione allo scopo di ottenere dati utili per la definizione delle radon-prone areas. Le misure sono state effettuate posizionando per due semestri consecutivi rivelatori passivi a traccia CR39 in due locali in ciascuna abitazione; la quasi totalità delle misure si è svolta nel periodo Settembre 2005 – Settembre 2006.

Per ogni quadrante della carta tecnica regionale in scala 1:5000 è stata effettuata la media aritmetica delle misure contenute. Per visualizzare i dati dei singoli quadranti, ingrandire l'immagine o aprire il file dati in Exceldownload
Vedi anche il dettaglio sulla metodologia adottata.

Attenzione: il valore di concentrazione media di radon in un’area NON fornisce un’indicazione affidabile riguardo al livello di radon della propria abitazione, per conoscere il quale è sempre necessario effettuare una misurazione.

 



ultimo aggiornamento: martedì 08 settembre 2015