sei in: home page » radiazioni » campi elettromagnetici » studio sull'impatto degli elettrodotti della provincia di Udine Stampa

Studio sull'impatto degli elettrodotti della provincia di Udine

In convenzione con la Provincia di Udine, ARPA FVG ha svolto nel corso degli anni 2003 – 2004 uno studio sulla valutazione dell’impatto degli elettrodotti ad alta ed altissima tensione sul territorio provinciale in relazione alla presenza della popolazione.

In questa occasione è stato realizzato un archivio degli elettrodotti ad alta ed altissima tensione, sono stati valutati i livelli di campo magnetico generati, sono stati individuati gli edifici e i siti sensibili (scuole, ospedali, ecc.), è stato stimato il numero di persone presenti all’interno delle aree con valori di campo magnetico potenzialmente superiori a 0.2 µT e sono state effettuate misure del campo magnetico in prossimità delle linee.

Il territorio è stato monitorato con 216 misure.

In attesa dell’elaborazione del Catasto regionale degli elettrodotti, che dovrà essere realizzato in coordinamento con il rispettivo Catasto nazionale, secondo modalità ministeriali da definire, i risultati dello studio risultano ad oggi ancora utili per una valutazione della situazione nella Provincia di Udine.

I risultati dello studio sono stati presentati nell’apposito convegno “Studio sugli elettrodotti nella provincia di Udine” tenutosi a Udine il 26 luglio 2005.



ultimo aggiornamento: martedì 05 marzo 2013