sei in: home page » radiazioni » campi elettromagnetici Stampa

Supporto cartografico impianti radioelettrici

 

radiofrequenzeI dati sugli impianti radiolettrici in tempo reale

La L.R. n. 2/00 ha istituito il catasto degli impianti radioelettrici con potenza media fornita al sistema radiante superiore a 5 watt e ne ha affidato la realizzazione e la gestione ad ARPA FVG. Il catasto prevede anche l'inserimento delle misure di campo elettromagnetico effettuate sul territorio.

La realizzazione del catasto degli impianti radioelettrici ha lo scopo di:

  • consentire una conoscenza, con un alto grado di aggiornamento, della situazione degli impianti installati sul territorio, utile anche per fini amministrativi e normativi;
  • archiviare i dati relativi alle misure di campo elettromagnetico eseguite sul territorio regionale;
  • permettere la stima dei livelli dei campi elettromagnetici generati dalle sorgenti e la valutazione delle condizioni di esposizione della popolazione;
  • fornire, nell’ottica della trasparenza sui dati ambientali, un archivio da cui attingere  le informazioni sull’”inquinamento elettromagnetico” per gli enti pubblici,  gli operatori responsabili delle relazioni con la popolazione o direttamente per i cittadini tramite internet.

Con specifico riferimento all'ultimo punto, è pertanto possibile visionare i principali dati del catasto tramite la consultazione di uno specifico supporto cartografico.

Gli impianti sono suddivisi nelle seguenti tipologie:

  • telefonia mobile
  • radiodiffusione televisiva
  • radiodiffusione sonora.

Oltre agli impianti realizzati, è possibile visionare gli impianti per i quali ARPA FVG ha rilasciato parere favorevole per quanto riguarda il rispetto dei limiti di legge dei livelli di campo elettromagnetico generato sul territorio, ma che al momento non risultano realizzati in quanto non è pervenuta la comunicazione di attivazione da parte del gestore dell’impianto o del Comune competente.

Sul supporto cartografico, sono visibili anche le misure su suolo pubblico effettuate da ARPA FVG, dall’anno 2004 ad oggi, nell’ambito dell’attività di controllo del territorio. Per ragioni di riservatezza non sono pubblicate le misure eseguite nelle proprietà private.

Le misure di campo elettrico sono espresse in volt/metro. I valori di riferimento legislativo sono il limite di esposizione pari a 20 volt/metro ed il valore di attenzione pari a 6 volt/metro.

Il supporto cartografico è rivolto principalmente alla consultazione da parte dei cittadini. Per la consultazione da parte di comuni e gestori di impianti sono previste delle specifiche aree riservate dalle quali è possibile estrarre tutte le informazioni di competenza.

 


ultimo aggiornamento: mercoledì 30 settembre 2015