sei in: home page » OSMER » Stampa

Ricognizione delle reti metoclimatiche regionali - Anagrafe stazioni

Scheda_1

OSMER ha effettuato una ricognizione sulle principali reti di stazioni meteoclimatiche presenti in Friuli Venezia Giulia, al fine di classificarle sulla base del loro posizionamento e, conseguentemente, individuare quelle più idonee ad essere utilizzate a scopi meteorologici, climatologici e idrologici.

Nell’indagine sono state date risposte ai seguenti quesiti:

  • le stazioni sono posizionate in un luogo idoneo?
  • i sensori sono posizionati in modo corretto (altezza sul terreno, distanza dagli ostacoli, …)?
  • di quale porzione di territorio sono rappresentative le misure rilevate dai sensori (puntuale, locale o comunale tra 1 e 10 km, l’intera valle, un’area ampia tra 10-30 km)?

Il risultato primario del rapporto consiste dunque nell’attribuzione a ciascun sensore di ogni stazione esaminata di una valutazione di “potenziale rappresentatività meteo climatica” delle misure effettuate. Tale valutazione è supportata da una valutazione della conformità del sito e dell’esposizione dei sensori rispetto ai criteri stabiliti dalla WMO (Organizzazione Meteorologica Mondiale), organo dell’ONU.

I risultati delle ricognizioni e le valutazioni sono riassunti in un rapporto tecnico di anagrafe delle stazioni, corredato di schede tecniche, in cui sono presenti anche dei suggerimenti operativi per l’ottimizzazione della configurazione delle stazioni meteoclimatiche, sia dal punto di vista tecnico che economico, per renderle, nei limiti del possibile, più aderenti possibile alle norme WMO.

Allegati

> Valutazione e proposta di ottimizzazione
> Schede tecniche (1-49)
> Schede tecniche (50-99)
> Schede tecniche (100-149)
> Schede tecniche (150-199)
> Schede tecniche (200-223)



ultimo aggiornamento: venerdì 07 novembre 2014