sei in: home page » OSMER » news Stampa

Il clima futuro in italia: analisi delle proiezioni dei modelli regionali

30/06/2015

È appena stato pubblicato su www.scia.isprambiente.it il rapporto di SCIA-ISPRA “Il clima futuro in Italia: analisi delle proiezioni dei modelli regionali” che, basandosi sulle proiezioni climatiche più aggiornate prodotte da diversi modelli per l’area mediterranea, illustra i possibili scenari futuri dei cambiamenti climatici in Italia.

La conoscenza delle variazioni climatiche sul territorio italiano, in corso e previste, è fondamentale per valutare gli impatti ed elaborare le strategie di adattamento ai cambiamenti climatici.

Mentre la conoscenza del clima presente e passato e delle variazioni in corso (oggetto del report “Gli indicatori del clima in Italia” che SCIA-ISPRA pubblica annualmente) si fonda sulla osservazione delle variabili climatiche e sull’applicazione di metodi e modelli statistici di riconoscimento e stima delle tendenze in corso, la conoscenza del clima futuro si basa sulle proiezioni dei modelli climatici.

Le proiezioni climatiche forniscono la probabilità con cui determinate variazioni del clima possono verificarsi nei prossimi decenni, in relazione a diverse possibili evoluzioni dello sviluppo socio-economico globale. Tali condizioni (scenari) comportano, in particolare, diversi andamenti delle emissioni di gas climalteranti in atmosfera.

Lo scopo di questo lavoro è quindi, attraverso l’analisi e il confronto tra le proiezioni climatiche più aggiornate prodotte da diversi modelli, esporre in sintesi gli elementi di conoscenza e le incertezze che riguardano le proiezioni del clima futuro in Italia. Accanto a informazioni per “addetti ai lavori”, il rapporto presenta grafici e cartine che possono dare a tutti un’idea di come cambieranno temperature e precipitazioni nei prossimi 35, 55, 75 anni…

Leggi il documento