sei in: home page » OSMER » news Stampa

Da una settimana di temporali alla settimana più bella dell'estate

22/08/2016

La settimana entrante si presenta, sul Friuli Venezia Giulia, con una configurazione in quota ottimale per il bel tempo: infatti l'aria calda e secca in quota e le correnti in genere nord-orientali nei bassi strati determineranno stabilità, bassa umidità e sole pieno probabilmente fino a fine mese.

L'ultima decade di agosto, rispetto a quanto succede di solito, sarà in controtendenza, con temperature in aumento proprio verso fine mese.

Avremo quindi la fase di tempo migliore di quest'estate non solo su pianura e costa, ma anche sui monti, dove il tempo rimarrà bello anche nei pomeriggi.

Condizioni quindi ottimali per i vari settori di attività: turismo, agricoltura, trasporti, lavori esterni, attività ricreative, spettacoli all'aperto, sagre, ecc.: esattamente l'opposto di quanto vissuto la scorsa settimana!

Tra il 15 e il 21 agosto il tempo sulla regione è stato infatti particolarmente incerto e instabile, con frequenti temporali verificatisi specialmente di sera e di notte.

L'episodio più significativo si è avuto il giorno 17 verso sera quando un forte temporale originatosi sulla pedemontana è sceso verso sud interessando Pordenone e l'hinterland con forti raffiche di vento, grandinate e piogge intense (in particolare a Cordenons sono caduti 72 mm in 1 sola ora). Poche ore prima a nord-est di Udine un altro intenso temporale aveva determinato piogge intense e grandinate.

Anche la sera del 21 i temporali sono stati di rilievo e contemporanei all'afflusso di forti venti al suolo, da nord in pianura e di Bora sulla costa: in particolare a Trieste e a Lignano le raffiche hanno toccato i 100 km/h e gli 80 km/h.

 

Nelle immagini: