sei in: home page » aria » stato » pollini » in primo piano » Fagaceae - Castanea Stampa

Fagaceae - Castanea

 

La pianta

Fagaceae_Castanea1Fagaceae_Castanea2La specie più rappresentativa del genere è il castagno (Castanea sativa), pianta dal portamento arboreo che può superare i 25 metri di altezza.

La chioma caduca, di forma globosa ed irregolare, presenta foglie oblunghe-lanceolate, ad inserzione alterna, lunghe fino a 20 cm. Le infiorescenze maschili sono amenti biancastri eretti lunghi fino a 20 cm. Quelle femminili sono globose e poste alla base degli amenti maschili. La fioritura avviene in piena estate. Il frutto è costituito da una noce detta castagna, rivestita da una cupula spinosa chiamata riccio.

Il castagno si rinviene negli ambienti collinari e montani di tutta Italia fino ai 1200 metri di altitudine. E’ una delle principali componenti della flora forestale ed è diffusa anche come pianta coltivata per la raccolta dei frutti.

 

Il polline

Fagaceae_Castanea_polline1castanea I pollini del castagno si rinvengono tra giugno e luglio.

Al microscopio ottico appaiono trizonocolporati, isopolari, subprolati-prolati. In visione polare la forma è più o meno circolare. I pori sono sporgenti, in visione equatoriale appaiono allungati ed i colpi sottili e lunghi. Area polare ridotta.
Dimensioni piccole (11-16 µm).

 

 

Approfondimenti

Diminuzione del polline di castagno a Pordenone



ultimo aggiornamento: lunedì 18 novembre 2013