sei in: home page » aria » Il super calcolo fa parte della nostra quotidianità Stampa

Il super calcolo fa parte della nostra quotidianità

Il super calcolo fa parte della nostra quotidianità

A cosa servono quei supercomputer che svolgono miliardi di calcoli al secondo? Ognuno di noi potrebbe pensare che sono strumenti per scienziati e che poco hanno a che fare con la vita quotidiana. In realtà così non è, perché le ricadute del calcolo ad alte performances permeano molti aspetti della nostra esistenza. Sviluppo di beni tecnologici, medicinali, previsioni ambientali, economiche e sociali, hanno raggiunto le moderne eccellenze grazie al calcolo numerico e questi sono solo alcuni esempi.

Di questa importanza ne è consapevole il Parlamento Europeo, il quale riconoscendo il divario accumulato nel corso degli ultimi anni dall’Unione Europea rispetto ad altri paesi tecnologicamente avanzati, nell’ambito delle capacità computazionali, ha deciso di promuovere un’azione di investimento per accorciare le distanze.

Secondo le recenti decisioni prese in sede parlamentare [1], l’Europa punta ad ospitare alcune tra le macchine di calcolo più potenti al mondo entro il 2022, tornando ad essere un leader mondiale in tale settore.

Attualmente, nella classifica ufficiale dei 500 calcolatori più potenti al mondo [2], tra le prime 10 non compaiono macchine di paesi dell’Unione Europea, ma solamente statunitensi, cinesi e giapponesi, oltre al centro di supercalcolo svizzero.

I calcolatori di cui si parla sono composti da milioni di CPU, cioè unità elementari di calcolo, e spazi di memoria di milioni di Gigabyte. Di fronte a questi giganti, il sistema di calcolo di ARPA FVG, che è composto da 652 CPU e una memoria complessiva di 70.000 Gigabyte, pare essere ben poca cosa, ma comunque è adeguato a produrre un gran numero di servizi con un elevato grado di affidabilità; dalle previsioni meteorologiche numeriche [3] a quelle di qualità dell’aria [4], ai calcoli sullo stato ambientale di diverse matrici [5].

Si parte anche dal piccolo per realizzare cose importanti; il futuro è migliorare le conoscenze e usarle per crescere.

 

Riferimenti bibliografici e sitografici

[1] Supercomputer presto anche in Europa

[2] To 500 supercomputers

[3] Previsioni meteorologiche numeriche a scala regionale

[4] Previsioni di qualità dell’aria sulla regione FVG

[5] Stato della qualità dell’aria per ciascun comune della regione

 



Questa notizia viene pubblicata nell'ambito delle iniziative: "SNSvS - Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile"


"Luglio 2018 / SUSTAINABLE DEVELOPMENT GOAL 10 Reduce inequality within and among countries"

 

Archivio delle notizie pubblicate nell'anno 2018

 


 

ARPA FVG
CRMA - Centro Regionale di Modellistica Ambientale

https://twitter.com/arpafvg_aria@arpafvg_aria                         

 

 

inizio pagina

 



ultimo aggiornamento: giovedì 19 luglio 2018