sei in: home page » acqua » news » Monitoraggio Ostreopsis ovata fine estate 2017 Stampa

Monitoraggio Ostreopsis ovata fine estate 2017

25/09/2017

Con il monitoraggio del 18 settembre 2017 sono conclusi, per la stagione balneare 2017, i controlli mensili che ARPA FVG esegue per la gestione della qualità delle acque di balneazione, secondo il D.Lgs 116/08, nell’ambito del controllo delle specie microalgali potenzialmente tossiche.
Al fine di identificare situazioni critiche per la salute umana, vengono eseguiti sopralluoghi e specifiche analisi di laboratorio nell’acqua di mare e tra le macroalghe che vengono prelevate nelle spiagge delle aree maggiormente a rischio di fioriture, in particolar modo, a carico della specie Ostreopsis ovata.

Le aree monitorate sono state:
Muggia - Bagno Punta sottile
Trieste - Barcola ex Cedas
Duino Aurisina – Canovella de Zoppoli
Duino Aurisina - Sistiana-Castelreggio (spiaggia)

Dai risultati delle analisi eseguite sui campioni biologici prelevati durante i monitoraggi, da maggio a settembre 2017, non sono mai state individuate criticità.

La specie Ostreopsis ovata è stata rilevata a fine stagione e soltanto nella spiaggia di Canovella de Zoppoli. Le sue concentrazioni, tuttavia, erano basse (6.000 cellule /litro e 25.000 cellule/grammo di macroalga) e non è stato mai raggiunto il limite legale di 10.000 cellule/litro oltre il quale scatta la fase di allerta.

I risultati sono disponibili nella mappa contenente le schede dedicate.

 

Per saperne di più vai alla sezione dedicata.