sei in: home page » acqua » news » Il mare "caldo" di luglio Stampa

Il mare "caldo" di luglio

24/07/2015

A seguito della particolare ondata di caldo torrido che ha investito la nostra regione, anche la temperatura superficiale del mare in questo mese si presenta elevata.

Analizzando la serie storica dei dati acquisiti dal 1997 al 2014 in 12 stazioni distribuite nel golfo di Trieste da Muggia a Lignano e considerando la temperatura corrispondente al novantesimo percentile come soglia di definizione di acqua particolarmente calda si ottiene il seguente risultato.

Soglia di temperatura °C (90° percentile dal 1997-2014)

  • Giugno: 25.85
  • Luglio: 26.29
  • Agosto: 27.26

Anni ad elevata temperatura: temperatura massima °C

  • Giugno          2003: 26.90     2007: 26.88     2008: 27.73     2013: 28.61  
  • Luglio            1998: 27.86     2003: 26.81     2007: 28.81     2009: 26.79
  • Agosto          1998: 27.75     2003: 27.71     2008: 28:40     2009: 27.53


Nel giugno 2015 la temperatura massima superficiale è stata di 22.50°C quindi decisamente inferiore ai valori massimi individuati negli anni precedenti, mentre in luglio il valore massimo è pari a 28.08°C secondo valore più elevato registrato dopo quello del 2007. Il 2003 si conferma l’anno con il periodo estivo più lungo ed elevata temperatura.

Considerando la media giornaliera della temperatura registrata nella stazione di Trieste si può osservare (dal grafico allegato) una brusca impennata dei valori a partire da metà luglio che si presentano decisamente superiori a quelli degli anni precedenti.

Nelle area più centrale del golfo, con profondità di 25 metri, si osserva una forte stratificazione termica dalla superficie agli strati prossimi al fondale marino, tale situazione comporta un decremento dell’ossigeno disciolto negli strati più profondi che raggiunge valori di leggera ipossia pari al 50% di saturazione.