sei in: home page » LaREA » Primule e caserme Stampa

Primule e caserme

immagine di una caserma dismessaIn collaborazione con Cinemazero e con il fotografo Fabrizio Giraldi dell'Agenzia Grazia Neri di Milano, abbiamo elaborato un’inchiesta fotografica sull’impatto ambientale delle ex zone militari eistenti in Friuli Venezia Giulia: "Friuli Venezia Giulia, un paese di primule e caserme".

L'inchiesta è stata presentata il 31 ottobre 2008 presso Cinemazero a Pordenone, nell'ambito della manifestazione culturale "Le voci dell'inchiesta".

Attraverso le fotografie si descrivono le aree militari della nostra regione che non sono più utilizzate, ma anche alcuni esempi di come possono essere impiegate per altri scopi.

Il dibattito ed il confronto tra amministratori su questo tema è proseguito nel 2009, coinvolgendo molti Comuni e l’Amministrazione regionale del Friuli Venezia, grazie anche al contributo dello IUAV di Venezia.

Il 22 ottobre 2009 si è svolto a Pordenone l'incontro "Addio alle armi! Dal paesaggio strategico al paesaggio sostenibile. La dismissione del sistema militare friulano".  Juan Manuel Palerm e Massimo De Marchi, moderati da Gianni Belloni, hanno tracciato alcuni scenari futuri per riorientare la vocazione paesaggistica della regione, per transitare, in modo consapevole e partecipato, da un territorio armato ad un territorio sostenibile dal punto di vista ambientale, sociale ed economico.

Traendo spunto dall'inchiesta, il LaREA continua a sviluppare con alcuni Comuni interessati e con Cinemazero ulteriori iniziative sul tema delle aree militari dismesse, su cui è stato anche realizzato un documentario.

Al progetto è dedicato il sito: http://www.primulecaserme.it/index.html



ultimo aggiornamento: lunedì 12 maggio 2014