sei in: home page » LaREA » Ecomusei FVG Stampa

Gli ecomusei del Friuli Venezia Giulia

La Legge Regionale n° 10 del 20 giugno 2006 “riconosce, promuove e disciplina gli Ecomusei” del Friuli Venezia Giulia.

Secondo la legge stessa l’Ecomuseo “è una forma museale mirante a conservare, comunicare e rinnovare l’identità culturale di una comunità. Consiste in un progetto integrato di tutela e valorizzazione di un territorio geograficamente, socialmente ed economicamente omogeneo che produce e contiene paesaggi, risorse naturali ed elementi patrimoniali, materiali ed immateriali”.

È una delle poche leggi regionali specifiche sugli Ecomusei e si caratterizza in quanto fornisce una definizione di ecomuseo incentrata sugli obiettivi; si fonda sui principi di appartenenza, partecipazione e cittadinanza e prevede la formazione degli operatori ponendo l’accento sullo scambio orizzontale di conoscenze tra Ecomusei regionali e non.

Tra gli obiettivi individuati si evidenzia il tentativo di aumentare nella cittadinanza la consapevolezza del valore del patrimonio locale, attraverso un metodo partecipativo per “attivare e rendere partecipi direttamente le comunità”.

Gli Ecomusei attualmente riconosciuti in regione sono:



ultimo aggiornamento: mercoledì 14 maggio 2014