sei in: home page » alimenti » news » Nuovo piano regionale di controllo sugli alimenti Stampa

Nuovo piano regionale di controllo sugli alimenti

06/05/2016

Anche per il 2016 è ormai a pieno regime il piano regionale di controllo ufficiale sugli alimenti, sulle bevande e sui materiali a contatto con gli alimenti.

Il piano rappresenta una sintesi tra:

  • accertamenti chimici, microbiologici, biologici previsti dalle normative europee per garantire analoghi standard di sicurezza alimentare su tutto il territorio della Comunità Europea;
  • approfondimenti analitici richiesti per valutare nuovi inquinanti emergenti;
  • controlli su specifici prodotti alimentari, in particolar modo di produzione regionale, individuati dal Ministero della Salute, in collaborazione con le Regioni.

Come ogni anno, Arpa FVG ha contribuito alla stesura del piano e ha dato il proprio assenso per l’avvio delle attività analitiche sugli alimenti campionati dalle varie Aziende per l’Assistenza Sanitaria della Regione sulla base del piano stesso.

In particolare, per dare seguito alle richieste ministeriali relative agli approfondimenti analitici per la valutazione di nuovi inquinanti o per la ricerca degli inquinanti già ricercati ma in altre matrici alimentari, il laboratorio alimenti di Arpa FVG ha sviluppato un metodo per l’analisi di zearalenone (una micotossina prodotta da una muffa che si sviluppa sui cereali) sugli oli di mais raffinati e di arsenico nel riso, anche a seguito della definizione di un nuovo limite di legge previsto dallo specifico regolamento comunitario.

Per quanto riguarda la predisposizione dei piani per il controllo ufficiale dei residui di prodotti fitosanitari in prodotti di origine vegetale, il Ministero della Salute ha trasmesso una specifica nota d’indirizzo agli assessorati alla sanità regionali, in cui esorta le Regioni a focalizzarsi sulla ricerca di ulteriori principi attivi considerati "emergenti" tra cui il glifosato: si tratta di un pesticida la cui diffusione nell’ambiente e negli alimenti ha negli ultimi tempi focalizzato l’attenzione degli organi a tutela della salute e dell’ambiente ed è stato oggetto già di alcuni articoli comparsi sui mezzi di comunicazione.

Il laboratorio di Arpa FVG sta sviluppando un metodo analitico per la ricerca di questo principio fitosanitario, con l’obiettivo, una volta acquisita l’esperienza necessaria, di estenderlo a matrici alimentari e ambientali.

 

Per saperne di più