sei in: home page » archivio news » Pubblicato uno studio di Arpa FVG sulle nanoparticelle nelle acque superficiali del Friuli Venezia Giulia Stampa

Pubblicato uno studio di Arpa FVG sulle nanoparticelle nelle acque superficiali del Friuli Venezia Giulia

13/04/2018

La rivista internazionale Nano Research & Applications ha pubblicato una ricerca di Arpa FVG, dal titolo Study of Nanoparticles in a Few Rivers in North East Italy using SP-ICP-MS, mirante a valutare l’applicabilità nelle analisi di routine di un metodo per la determinazione delle nanoparticelle nelle acque superficiali.

Lo studio è stato eseguito dalla sezione microinquinanti inorganici del Laboratorio di Arpa FVG, che, seguendo le indicazioni della norma ISO/TS 19590:2017, ha messo a punto un metodo analitico rivelatosi capace di identificare e caratterizzare le nanoparticelle nelle acque superficiali, in modo rapido e con elevata sensibilità.

Le analisi sono state effettuate su campioni prelevati da dieci corpi idrici del Friuli Venezia Giulia, nei quali sono state ricercate le nanoparticelle più diffuse nell’ambiente, in particolare quelle costituite da Ag, TiO2, CeO2 e ZnO.

Visto il largo e crescente utilizzo delle nanoparticelle, che trovano molteplici applicazioni in una ampia gamma di attività umane, diventa sempre più importante accrescere le conoscenze scientifiche sul loro destino negli ecosistemi. Questo studio preliminare pone le premesse per un loro monitoraggio nell’ambiente.