sei in: home page » archivio news Stampa

E’ iniziata la stagione dei pollini.

23/01/2014
nocciolo
nocciolo

La mancanza di un periodo con temperature rigide, l’umidità e l’aumento delle ore di luce stanno favorendo la fioritura delle specie precoci, che generalmente si risvegliano dopo i primi freddi.

A Trieste, probabilmente per il clima più mite, si concentrano gran parte delle prime fioriture di quest'anno.

La principale è quella del cipresso, preannunciata la scorsa settimana; sono in anticipo in quest’area la fioritura di piante tipicamente tardo invernali-primaverili, quali il frassino maggiore, l’olmo campestre, la mercorella.
Questi pollini sono presenti anche nella pianura friulana, ma meno abbondanti.

Continua la fioritura del nocciolo, riscontrata soprattutto in pedemontana, mentre risulta poco evidentie nell’Alto Friuli per l’effetto dilavante delle piogge. 

Non è da escludere che queste fioriture possano subire un arresto per un abbassamento repentino della temperatura; altrimenti all’inizio di febbraio ci saranno i consueti picchi di fioritura del nocciolo, dell’ontano e dell’olmo.