sei in: home page » archivio news » Regione FVG: nasce la “Direzione centrale difesa dell’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile” Stampa

Regione FVG: nasce la “Direzione centrale difesa dell’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile”

05/08/2019
Sostenibilità

Il 2 agosto, a Trieste, il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, ha redistribuito gli incarichi fra i 10 assessori che compongono la Giunta regionale. La novità è l'istituzione della delega allo Sviluppo sostenibile, assegnata a Fabio Scoccimarro insieme alla così rinominata Difesa dell'ambiente e all'Energia.

"Il Friuli Venezia Giulia ha avviato, nello scorso dicembre, il proprio percorso di redazione della Strategia regionale per lo sviluppo sostenibile. Un percorso che tanto a livello locale che a livello globale è indispensabile e indifferibile concretizzare, con azioni virtuose che siano in grado di mitigare l'effetto serra ed evitare i danni provocati dai cambiamenti climatici". Così l'assessore Fabio Scoccimarro tiene a sottolineare la nuova delega e quindi denominazione del suo assessorato alla "Difesa dell'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile".

"Tre parole, difesa e sviluppo sostenibile, che segnano un primo passo, un segnale forte, una stella polare che possa indicare la giusta rotta a tutta la regione, dai privati alla pubblica amministrazione”.

"Non solo cambiamenti climatici quindi. Molte sono le questioni ambientali, ecologiche e sociali da affrontare: inquinamento di aria, suolo e acqua, deforestazione e desertificazione, perdita della biodiversità, elettrosmog, nuove povertà - sottolinea l'assessore -. Ecco perché Difesa dell'Ambiente e Sviluppo sostenibile, oltre al tema energetico, sono temi prioritari per la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Attenzione dimostrata anche in fase di assestamento, con il budget totale della direzione arrivato a quasi 100 milioni di euro, cui vanno aggiunti gli oltre 100 milioni destinati al Commissario per il dissesto idrogeologo e i quasi 450 milioni di euro destinati nel triennio alla Protezione civile".

Confermata quindi la sinergia tra la Direzione centrale e Arpa FVG le cui attività si inseriscono pienamente in questo nuovo assetto orientato a rafforzare il percorso, spesso frammentato, verso lo sviluppo sostenibile, secondo i principi e gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU: l’Agenzia è infatti coinvolta nel percorso di predisposizione della Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile, con il neo Direttore Generale facente parte della “cabina di regia” ad hoc costituita.