sei in: home page » archivio news » Ferriera, polveri in aumento: interventi per la riduzione Stampa

Ferriera, polveri in aumento: interventi per la riduzione

14/06/2017

E’ stato pubblicato sul sito web di Arpa il report con i dati di qualità dell’aria a Servola aggiornato al 14 giugno 2017.

Il report evidenzia che la rete dei deposimetri installati in prossimità della Ferriera di Servola ha rilevato in maggio un deposito di polveri superiore a quello dei mesi precedenti nell’area prospiciente l’altoforno. Arpa ha pertanto inviato una lettera di avviso ad Acciaieria Arvedi – Siderurgica Triestina con precise indicazioni sul rispetto degli indicatori previsti dall’Autorizzazione Integrata Ambientale, AIA, e sulla necessità che vengano assunte iniziative.

I valori rilevati in maggio nella stazione di Palazzina Qualità sono paria a 486 microgrammi/m3/giorno (limite obiettivo di 500 microgrammi/m3/giorno), mentre in via Ponticello sono stati raggiunti i 245 microgrammi/m3/giorno, contro un limite obiettivo AIA di 250 microgrammi/m3/giorno.

Arpa ritiene che, tenuto conto del limite obiettivo per la polverosità valutata su base mensile e degli andamenti delle deposizioni, in aumento a partire da gennaio 2017, sussistono i presupposti affinché Acciaieria Arvedi – Siderurgica Triestina si attivi autonomamente per ridurre la produzione dell’impianto in attuazione dell’AIA.

Per Arpa l’aumento delle polveri è correlabile al deterioramento della bocca di carico dell’altoforno, la cui sostituzione è programmata per l’inizio di settembre. L’Agenzia per l’ambiente, come di consueto, ha trasmesso i dati all’Autorità giudiziaria.