sei in: home page » archivio news » Arpa, prospettive e progetti per il 2020 Stampa

Arpa, prospettive e progetti per il 2020

19/12/2019
Palmanova, incontro di fine anno

“Saranno molti gli eventi che coinvolgeranno l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente nel prossimo anno: fra i principali Esof 2020 e gli stati generali dell’ambiente Alpe Adria”.

Lo ha ricordato oggi l’assessore regionale all’ambiente, Fabio Scoccimarro, nel corso del consueto incontro di fine anno organizzato nella sede dell’Agenzia per l’ambiente di Palmanova.

“Nel prossimo autunno, organizzeremo una importante conferenza assieme al Veneto, alla Carinzia e alle vicine Slovenia e Croazia al fine di sviluppate insieme problematiche ambientali e individuare le migliori strategie per uno sviluppo sostenibile”. “Una sorta di Conferenza di Madrid in salsa mitteleuropea - ha concluso l’Assessore -, che impegnerà anche Arpa per le sue competenze tecniche e scientifiche”.

A ricevere l’Assessore Scoccimarro, il direttore generale di Arpa, Stellio Vatta, che nel suo indirizzo di saluto ha ricordato come il 2019 sia stato un anno di grande novità, in primis per il rinnovo dei vertici aziendali. Per Vatta “è motivo di grande emozione dirigere un’agenzia vista nascere 20 anni fa e che nel corso degli anni ha maturato ottime professionalità e credibilità, riconosciute e apprezzate anche all’esterno”.

Oltre ai consueti auguri, quest’anno l’incontro prenatalizio ha assunto un particolare significato. L’Assessore Scoccimarro ha, infatti, consegnato una targa di riconoscimento a un dipendente Arpa intervenuto con prontezza nel soccorrere un collega in arresto cardiaco, praticando il massaggio cardiaco con bravura e salvandogli la vita.