sei in: home page » archivio news » Arpa FVG definisce le metodiche analitiche da utilizzare per il campionamento e le analisi delle emissioni industriali Stampa

Arpa FVG definisce le metodiche analitiche da utilizzare per il campionamento e le analisi delle emissioni industriali

07/06/2016

Arpa FVG ha predisposto una lista aggiornata che individua per ogni inquinante emesso in atmosfera quale sia il metodo di campionamento e analisi delle emissioni che deve essere utilizzato per effettuare una corretta indagine a camino.

Il Decreto Legislativo n. 152/06 stabilisce, nell’allegato VI alla parte quinta, i criteri per valutare la conformità dei valori misurati ai camini delle industrie ai limiti di emissione prescritti dalla norma.

Lo stesso decreto (all’art. 271 comma 17) chiarisce che per il rilascio, il rinnovo e il riesame delle autorizzazioni a emettere in atmosfera, il campionamento e le analisi delle emissioni devono essere effettuate usando metodiche opportunamente stabilite. La definizione viene effettuata “dall’autorità competente sulla base delle pertinenti norme tecniche CEN o, ove queste non siano disponibili, sulla base delle pertinenti norme tecniche nazionali, oppure, ove anche queste non siano disponibili, sulla base delle pertinenti norme tecniche ISO o di altre norme internazionali o delle norme nazionali previgenti”.

Si sottolinea che per i parametri non compresi nella lista non sono state ancora predisposte norme CEN, UNI o ISO e, pertanto, non è possibile fornire un’indicazione del metodo da utilizzare. In queste situazioni, quindi, la valutazione deve essere fatta caso per caso.