sei in: home page » archivio news » Pollini di Iva xanthifolia in regione Stampa
21 SETTEMBRE 2021

Il vento porta in regione pollini di Iva xanthifolia, pianta non presente in Italia

Polline di Iva xanthifolia

Nelle giornate del 7 e 8 settembre tutto il territorio italiano che si affaccia sull’alto Adriatico è stato interessato dall’arrivo di masse d’aria provenienti dal Centro Europa, in particolare dal Bacino Danubiano tra Serbia e Ungheria, aria carica di pollini di Ambrosia.
Insieme ad Ambrosia sono stati rilevati alcuni pollini del genere Iva, sempre appartenenti alla famiglia delle Asteraceae, pianta non presente nel territorio regionale, e non rappresentata neanche in quello nazionale.

Iva xanthifolia è una pianta di origine americana, che è descritta come invasiva in alcune località della Serbia come Novi Sad. Il polline è simile a quello di Ambrosia, ma differisce per la forma e lunghezza delle sue aperture.

Il ritrovamento nell’aria del Friuli Venezia Giulia conferma la tesi del trasporto di queste particelle a distanza, essendo la pianta localizzata a più di 600 chilometri dai confini regionali.
Il modello di provenienza delle masse d’aria mostra appunto che in quei giorni la regione era interessata da venti di bora che provenivano dalla Serbia.