sei in: home page » Focus Ferriera » Commento ai grafici Stampa

Commento ai grafici

Il decreto AIA 96/2016, all’allegato B “limiti e prescrizioni sulle componenti ambientali”, paragrafo “A – Condizioni preliminari”, punto 8, stabilisce alcuni valori obiettivo da valutare all’esterno dell’impianto “al fine di verificare l’adeguatezza degli interventi strutturali” eseguiti sull’altoforno e sulla cokeria. Il mancato rispetto anche di uno solo di questi valori obiettivi comporta l’intervento del gestore che è tenuto a ridurre la produzione di ghisa o coke secondo quanto puntualmente previsto ai punti 8.c e 8.d della stessa prescrizione.

Nell’arco del 2016, tenuto conto che gli interventi strutturali si sono andati progressivamente completando, le limitazioni alla produzione prescritte in caso di superamento dei valori obiettivo intervengono quando i valori rilevati facciano prevedere il superamento dei valori obiettivo su base annuale, indipendentemente dal periodo trascorso.

I grafici riportano gli andamenti temporali dei parametri di cui alla suddetta prescrizione.

Lo strumento di controllo, aggiornato pressoché quotidianamente, è messo a disposizione del gestore affinchè possa intervenire tempestivamente qualora le grandezze misurate mettano in evidenze criticità nel funzionamento degli impianti.

E’ significativo, a tal proposito, osservare il grafico “B(a)P: concentrazioni medie”. Nel mese di luglio sono stati osservati alcuni picchi di concentrazione media giornaliera di B(a)P misurate in RFI. La circostanza è stata segnalata al gestore che è intervenuto apportando alcuni correttivi gestionali sulla cokeria che hanno permesso di riportare il suo funzionamento in condizioni di regolarità. Nel Rapporto della visita ispettiva dd. 25 settembre 2016 il caso viene dettagliatamente descritto sia nelle cause che nelle azioni intraprese dal gestore.

Quale considerazione generale, i grafici evidenziano che attualmente i valori obiettivo sono tendenzialmente rispettati con la sola eccezione del valore obiettivo riferito al B(a)P misurato in RFI che attualmente è prossimo al valore di riferimento pari a 1 ng/mc. 



ultimo aggiornamento: venerdì 04 novembre 2016