sei in: home page » focus ambientali » Focus Ferriera » bonifiche » Messa in sicurezza operativa dei suoli Stampa

Messa in sicurezza operativa dei suoli

L’Accordo di programma per l'attuazione del progetto integrato di messa in sicurezza, riconversione industriale e sviluppo economico produttivo nell'area della ferriera di Servola, del 21 novembre 2014 poneva in capo a Siderurgica Triestina i seguenti obblighi per gli interevnti di messa in sicurezza operativa dei suoli contaminati dove è stata accertata l’esistenza di rischi sanitari significativi per i fruitori dell’area e i lavoratori:

  • realizzazione di nuove pavimentazioni e ripristino della funzionalità delle pavimentazioni esistenti, per l’interruzione dei percorsi di esposizione diretti (ingestione e contatto dermico);
  • realizzazione di una rete di raccolta e gestione delle acque meteoriche, compreso il trattamento delle acque di prima pioggia;
  • rielaborazione dell’analisi di rischio e monitoraggio dei composti volatili al fine di valutare l’efficienza e l’efficacia degli interventi adottati.

Ad oggi, la pavimentazione delle aree è in via di completamento. Le pavimentazioni realizzate sino ad ora sono state collaudate dal collaudatore ambientale.

Nel 2015 è stata elaborata l'analisi di rischio. Non è risultata necessaria una sua rielaborazione alla luce degli esiti dei monitoraggi svolti sui composti volatili.

Arpa FVG ha verificato costantemente la realizzazione degli interventi dichiarati attraverso sopralluoghi in situ e ha informato gli Enti competenti attraverso relazioni periodiche.

DSC01879 NewsRV_Ferriera_Imm2
Area retrobanchina: pavimentazione realizzata

Laminatoio: dettaglio pavimentazione realizzata





ultimo aggiornamento: mercoledì 19 dicembre 2018